Gioca e impara. Un progetto per creare software di miglioramento cognitivo

Ad ottobre 2017 è nato il progetto Gioca e impara che è suddiviso in 3 step.

Da tempo desideravo porre in essere un progetto senza fini di lucro che mettesse la tecnologia a disposizione di persone con difficoltà cognitive. Hanno aderito subito Samantha Peroni, esperta del metodo Feuerstein e Mariangela Caccia, illustratrice di fiabe con lettura aumentativa.

Il primo step è già iniziato ed è finalizzato a creare un sito di informazioni utili ai genitori di disabili e loro terapisti. Il sito è www.giocaeimpara.org

Nel 2018, supportati da programmatori volontari, procederemo alla realizzazione di un app di giochi finalizzati al potenziamento di varie capacità.

Sul lungo periodo, realizzeremo un progetto di realtà virtuale.