Il giudice non commina la pena, la applica. Comminare: significato e sinonimo

Il giudice non commina la pena, la applica. E’ il legislatore che commina le sanzioni! Spesso in televisione e sui quotidiani, il verbo comminare viene erroneamente utilizzato come sinonimo di applicare. Trattasi di un errore macroscopico. Il significato di comminare è minacciare [1]. Ricordo che, durante gli esami di giurisprudenza, asserire “il giudice commina la pena”, comportava una valutazione più bassa. I sinonimi di comminare sono: minacciare; sancire [2]   Fonti: [1] http://www.treccani.it/vocabolario/comminare/  come da accesso del 15giu2019 [2] https://www.sinonimi-contrari.it/comminare   come da accesso del 15giu2019 Copyright: Andrea Gandini – www.dottorgandini.it – Licenza d’uso: E’ possibile ridistribuire i testi presenti nel sito solo se ciò avvenga senza scopo di lucro e il testo non subisca tagli o modifiche e venga riportato il nominativo dell’autore e il sito www.dottorgandini.it . E’ vietato il link da soggetti terzi qualora ciò arrechi danno o possa arrecare danno all’attività e/o all’immagine pubblica e/o privata[…]

Continua a leggere …

DOCUMENTI FISCALI: dematerializzazione, conservazione sostitutiva delle note spese

E’ possibile dematerializzare le note spese. Seguono un esempio pratico ed una sintetica analisi della Risoluzione 96/E/2017). Esempio: il dipendente, sul portale del datore di lavoro, compila la propria nota spese e allega la fotografia dello scontrino o ricevuta. Il sistema aziendale trasforma la foto in un documento informatico statico ed immodificabile. La nota spese con gli allegati viene sottoscritta con firma digitale. L’ufficio di amministrazione del Personale o l’ufficio contabilità oppure altra funzione preposta al controllo, verifica i documenti e rimborsa (salvo dal controllo risultino errori o irregolarità). La nota spese viene inoltrata alla conservazione elettronica e il dipendente viene informato che può procedere alla distruzione i giustificativi cartacei. Ciò è possibile qualora: 1) il sistema di gestione informatica dei documenti garantisca immodificabilità, integrità ed autenticità del documento digitale; 2) il documento fiscale non sia un documento unico perché è «possibile risalire al loro contenuto attraverso altre scritture o[…]

Continua a leggere …

ONDE ELETTROMAGNETICHE: cosa sono e panoramica normativa

Viviamo in un mondo sempre più tecnologico che offre enormi vantaggi, soprattutto a livello di comunicazione. Oggi è quasi impensabile vivere senza smartphone, televisione, elettrodomestici e monitor. Prima di fare una sintetica panoramica delle più importanti norme vigenti in Italia circa i CEM (Campi ElettroMagnetici), è didattica una introduzione alle onde. Semplificando, possiamo dire che la tecnologia a corrente alternata genera radiazioni elettromagnetiche ELF mentre apparecchi per comunicazione wireless emettono radiazioni elettromagnetiche RF/MW). In base alla frequenza è possibile differenziare le onde elettromagnetiche. Misurazione: la misurazione della forza dei campi magnetici è in Gauss (G) o in Tesla (T). (Fonte: pag 21 Martin Blank, Troppo connessi, Macro edizioni, 2016). La frequenza è misurata in Hertz (Hz). Lo spettro dell’energia elettromagnetica è ampio. Le frequenze emesse da circuiti elettrici come quelli presenti in lampade ed asciugacapelli sono estremamente basse (ELF, da 3 a 300 Hz).Poi ci sono le radio frequenze (RF)[…]

Continua a leggere …

Fatturazione elettronica: cosa fare in caso di errori e come limitarli

Prima di vedere come rimediare ad errori, vediamo una semplice prassi informatica per limitarne il numero. Codice QR. Onde ridurre il rischio di errori nel riportare partita iva o codice fiscale del cliente, si posso salvare su una rubrica e soprattutto è possibile acquisire tali dati leggendo un codice QR. Il codice QR può essere generato attraverso il portale “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate e poi condiviso con i fornitori. Cosa fare in caso di errore nella fatturazione elettronica Cosa succede in caso la fattura non sia stata inviata correttamente (formato diverso da XML o mancato invio tramite SdI, Sistema di Interscambio). Il documento, considerato non emesso, comporta per chi la emette, una sanzione tra il 90% e il 180% dell’imposta calcolata sull’imponibile della fattura (art. 6 D.Lgs. 471/1997). Il cliente non potrà eventualmente detrarre la spesa. Nel caso una impresa abbia acquistato un bene o un servizio (dunque[…]

Continua a leggere …

Fatturazione elettronica: vantaggi e alcune precisazioni

La fattura elettronica non è un PDF che si invia per posta elettronica, ma è un file .xml che il fornitore invia direttamente all’Agenzia delle Entrate. L’obbligo riguarda operazioni sia tra soggetti Iva sia verso consumatori finali. Più esattamente, dal 1gen2019 la fatturazione elettronica sarà obbligatoria per operazioni di cessioni di beni e prestazioni di servizi realizzate fra soggetti residenti o stabiliti in Italia. La fattura, predisposta in formato xml è veicolata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) che è un servizio telematico gestito dall’Agenzia delle Entrate. Il contenuto della fattura rimane identico a quanto contenuto nelle fatture cartacee (art 21 DPR 633/1972) e, nella fattura semplificata (contraddistinta da imponibile + iva non superiore a 100 euro, come da art 21-bis DPR 633/1972). Vantaggi: trasparenza, risparmio di carta e costi di spedizione e, per i soggetti iva che emettono e ricevono solo fatture per le quali  in modalità tracciata (bonifico[…]

Continua a leggere …

Nuovo ebook: Il buio oltre il web

Prossimamente, nelle migliori librerie on line. L’ebook tratta gli aspetti tecnici della navigazione e creazione di siti nel dark web, gli attacchi dei black hat e virus, ma anche i rischi di un utilizzo distorto delle tecnologie, come il controllo sociale, le fake news, face swap, le potenzialità e limiti dell’ e-voting e dell’intelligenza artificiale, nonché i bitcoin nell’economia underground. Nel testo il lettore coglierà consigli per la sicurezza dei propri dati e privacy. Open source e crittografia ci salveranno?  

Continua a leggere …