Singularity: il codice aperto è la risposta

Quando nessuno sarà più in grado di capire cosa stiano facendo le intelligenze artificiali, solo il codice aperto permetterà di verificare a cosa siano finalizzati gli algoritmi. Nell’era dell’informatica, si rischia di avere un progresso solo tecnico, senza progresso morale ed etico. Per questo credo che, tra tanti post inerenti la tecnologia, sia necessario un momento di riflessione circa l’evoluzione o involuzione della società a seguito dell’introduzione di nuove tecnologie. Il miglioramento del software e l’utilizzo di algoritmi autoapprendenti comporterà, da parte degli imprenditori, l’impiego di tool informatici sempre più sofisticati. Il momento in cui non comprenderemo più le scelte fatte dalle intelligenze artificiali è definito col termine singularity. Si va verso una jobless society, una società senza lavoro. Per non vivere acriticamente e passivamente questo cambiamento, dobbiamo porci delle domande. L’automazione libererà l’uomo dal lavoro o lo priverà della fonte di sostentamento? A mio avviso, quando la disoccupazione, derivante da[…]

Continua a leggere …